Posti quasi esauriti per il Corso di Scrittura anti-quarantena

La mia iniziativa doppia per aiutare chi è in quarantena ha avuto un notevole successo.

Dopo i miei ebook gratis (che sono stati scaricati in massa su Amazon), ora il Corso “Basic” si sta avvicinando al tutto esaurito.

In realtà, l’avrebbe già raggiunto. Sì, perché le adesioni sono state tali e tante che un corso solo non era più sufficiente. Per questo motivo ho deciso di sdoppiarlo: un gruppo di iscritti farà il corso alle ore 18, mentre un secondo gruppo lo farà alle ore 21.

Ci tengo a sottolineare che avrei potuto (come fanno tanti altri) fregarmene e mettere tutti in un unico gruppo. Ma la mia esperienza pluri-decennale mi ha insegnato che, oltre un certo numero, non sono più in grado di fornire al singolo iscritto l’attenzione che merita. Alcune domande potrebbero andare perse, non essere nemmeno formulate, alcuni quesiti potrebbero rimanere irrisolti. Per questo motivo mi sono sempre e tassativamente auto-imposto un numero di partecipanti mai superiori a nove.

Detto questo, i posti per il gruppo delle ore 21 sono completamente esauriti (può essere che una persona, ancora in forse, dia l’okay per le 18, allora se ne libererebbe uno). Rimangono alcuni posti disponibili per il gruppo delle ore 18 — non molti, quindi se volete iscrivervi fatelo ora, perché dopodomani si inizia.

Per iscrivervi non dovete fare altro che inviare una mail all’indirizzo stefano@stefanomassaron.net

Il corso inizierà mercoledì 8 aprile con un incontro “conoscitivo” — come dice la parola stessa, il primo inconto servirà a far sì che gli iscritti inizino a conoscersi tra loro e inizino a conoscere me, oltre che a “limare” eventuali problemi tecnici in modo che non si ripresentino negli incontri successivi.

Date e orari definitivi del Corso di Scrittura anti-quarantena

Come ho già detto, gli iscritti sono divisi in due gruppi. Le date sono uguali, con il primo gruppo ci incontreremo alle ore 18, con il secondo gruppo alle ore 21. La durata media di ogni incontro varia tra i 60 e i 90 minuti.

 

  • 8 aprile — Incontro conoscitivo
  • 15 aprile — Lezione 1: La gestione delle idee
  • 22 aprile — Lezione 2: Strutturare la narrazione: outline e preparazione
  • 29 aprile — Lezione 3: Tempi narrativi e “persone” narrative
  • 6 maggio — Lezione 4: La voce narrante
  • 13 maggio — Lezione 5: L’ambientazione
  • 20 maggio — Lezione 6: I dialoghi
  • 27 maggio — Lezione 7: I personaggi
  • 4 giugno — Lezione 8: Il ritmo narrativo

Personalmente, non vedo l’ora di iniziare.

Cassieri, operatori ecologici, infermieri, medici, riders, corrieri, psicologi e tutti gli altri. Grazie.

Nobiltà d’animo da sottolineare

Come avevo già scritto nel post che ha lanciato l’iniziativa, alcune categorie potevano usufruire della possibilità di fare il corso gratis.

Non sempre è stato così. A chi ha accettato la mia proposta, il mio plauso — per tutto ciò che ha fatto e continua a fare per la comunità. Grazie di cuore (e dal profondo). Un corso gratuito è il minimo (e il massimo, purtroppo) che potessi fare.

Ma c’è anche stato chi, pur potendo fare il corso gratis, non ha voluto — comprendendo che anche per me è un periodo economicamente difficile. Ebbene, con queste persone ci siamo messi d’accordo di devolvere gran parte della quota (che, ripeto, non erano obbligati a versare) per le iniziative benefiche delle rispettive città.

Anche così si combatte, ognuno per ciò che può, che sia tanto o poco non importa, la disumanizzazione dell’isolamento forzato.

Stefano Massaron

_____

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.